INFORMACALCIO

Cronaca partita

  • FULCRO TRAVEDONA MONATE - LAVENA TRESIANA

    2 - 0


L.TRESIANA FLOP ESTERNO CON F.TRAVEDONA, Č FINITA LA BENZINA?

17/04/2016

Info:

Campionato: TERZA CATEGORIA - VARESE Gir. B
Giornata: R11
Ora: 15:30


Arbitro:

Arbitro: Alexander ROSTOVTSEV
Provenienza Arbitro: VARESE
Voto Arbitro: 7

Formazioni e tabellini:

Formazione casa: FULCRO TRAVEDONA: Milano 6,5; Mozzoni U..6,5 – Lovato 6,5 ; Piscia 6,5– Colaci 6,5 – Timpanaro 6,5 ; Villa 6,5 - Taoubi 6,5 (4’ st Lago 6,5) - Spaltro 7- Paleari 6,5 – Montagna M. 6,5
A disposizione: Magistro - Minaldi– Maretti – Stile - Sahnane *** Allenatore: MOZZONI Orazio


Formazione fuori: LAVENA TRESIANA: Esposito 6,5; Ghiringhelli 6,5 (9’ st Shala 6) – De Vittorio 6,5 ; Gentile 6 – Ponzetta 6,5 (28’ st Petito 6) – Puma 6; Valmaggia 6 - El Fatni 6,5 - De Marchi 6 – Rocca 6,5 (13’ Cugnetto 6) – Zullo 6,5 ***** A disposizione: Stefani - Giordanella .
Allenatore: TANSINI Moreno

Ammoniti: TIMPANARO Tony (FT)
PALEARI Stefano (FT)
SHALA Arijan (LT)

Espulsi: nessuno
Marcatori: 2° tempo: al 26’ SPALTRO (FT)– 40’ PALEARI (FT).

Cronaca: L.TRESIANA FLOP ESTERNO CON F.TRAVEDONA, Č FINITA LA BENZINA?

La L.Tresiana incappa in un clamoroso stop a Varano con il Fulcro Travedona. La squadra di confine non approfitta di diversi risultati inaspettati nelle zone di alta classifica, colgono invece l’occasione l’Aurora Induno per insediarsi al vertice e il San Michele per rientrare nella mischia di ben 6 squadre in soli 4 punti. I lacuali di confine scendono in campo privi di Canazza, Menotti e Monti e disputano un primo tempo piuttosto scialbo non riuscendo a sostenere con validi rifornimenti la coppia d’attacco De Marchi-Rocca. Tuttavia l’infoltimento del centrocampo con l’innesto di Zullo in aggiunta al positivo El Fatni , a Valmaggia e a Puma ( anche se entrambi troppo votati a portar palla e non in giornata di vena), consente alla difesa di tenere sotto agevole controllo le scarse iniziative dei locali (con buone note per tutto il reparto). Il Fulcro si schiera con l’ormai consueto schieramento difensivo, ben sostenuto da un centrocampo serrato che si giova anche dei rientri degli esterni e con Spaltro unica punta. Nessuno riesce a schiodare il risultato dallo 0 – 0. La sconfitta subita nel corso del girone di andata (1-2) con i travedonesi dovrebbe consigliare la massima prudenza. Invece la voglia di vincere la partita e il grave infortunio subito da Rocca in seguito ad un violento intervento di Colaci in apertura di ripresa, costano caro alla Lavena Tresiana,
Comunque il patatrac avviene al 26’ Gentile, con spalle alla porta, su un rilancio manca un improbabile retropassaggio di testa per il portiere, sulla palla si avventa Spaltro per una facile goal (1-0). La squadra con la sostituzione dei due difensori esterni appare sbilanciata in avanti intasando gli spazi antistanti l’area avversaria e determinando ampie zone dove si inseriscono i ringalluzziti travedonesi. I rossoblu abbandonano tutte le cautele tattiche attaccando in modo disordinato e vengono trafitti nel finale al 40’ da un contropiede condotto da Spaltro e finalizzato da Paleari (2-0). Archiviata la giornata negativa c’č da considerare che a tre gare dalla conclusione la situazione per la vittoria finale e per i play-off č complicatissima, necessitano concentrazione (testa), coraggio (cuore) e determinazione (attributi). Quindi ,amici nostri, rimbocchiamoci le maniche e proviamoci ancora.


Link