INFORMACALCIO

Cronaca partita

  • LAVENA TRESIANA - VARANO CALCIO

    3 - 1


LA LAVENA TRESIANA ATTENDISTA PER UN' ORA PIAZZA POI TRE SCATTI DECISIVI E STENDE L'INTRAP

25/03/2016

Info:

Campionato: TERZA CATEGORIA - VARESE Gir. B
Giornata: R05
Ora: 20.30


Arbitro:

Arbitro: Stefano FORTE
Provenienza Arbitro: Varese
Voto Arbitro:

Formazioni e tabellini:

Formazione casa: LAVENA TRESIANA; Esposito7; Ponzetta 7 - Menotti 7; Gentile 7 -
Monti 7,5 - Puma 7,5; Valmaggia 7,5
El Fatni 7,5 - Cugnetto 7 (12' st
De Pasquale s.v. e 31' st Shala 7) -
Rocca 7,5 ( 44' st Petito s.v.)
De Marchi 7 ( 21' st Zullo 7)
A disposizione: Giordanella, Stefani.
Allenatore: TANSINI Moreno

Formazione fuori: VARANO; Sinatra 6,5; Talerico 6,5 -. Tamborini 6,5; Santoro 7 - Herran 7 -
Arbore Mat. 7; Ginosa 6,5 (4' st La
Foresta 6 e 40' st Rossi s.v.) - Dasia
6,5 (17' st Brunone) - Buyukliev 7,5 -
Bouraya 7 - Pittaro 6,5-
a disposizione:Dallera, Perego, Marcone.
Allenatore: ARBORE Michele

Ammoniti: PONZETTA Francesco (LT)
MONTI Giacomo (IT)
TALERICOMatco (V.)
SANTORO Roberto (V.)

Espulsi: Nessuno
Marcatori: 2° tempo: 19' DE MARCHI
(LT) - 25' VALMAGGIA(LT)
29' BUYUKLIEV (V.) -
37' ROCCA (LT)


Cronaca: LA LAVENA TRESIANA ATTENDISTA PER UN' ORA PIAZZA POI TRE SCATTI DECISIVI E STENDE L'INTRAP

Gara di recupero serale Lavena Tresiana - Varano al Centro Sportivo Comunale di Luino, terreno in perfette condizioni. Per un'ora il Varano, in serie positiva da sette gare, tiene testa a una Lavena Tresiana a due facce. Nel primo tempo gran lavoro a centrocampo da parte delle due squadre ma pochissime conclusioni,tanto che paradossalmente si sarebbe potuto giocare senza le porte.
Merito anche di due difese ben organizzate rispettivamente attorno
a Monti - Gentile (Lavena Tresiana) e Herran - Santoro (Varano), con i centrocampisti piů votati a proteggere i reparti arretrati che a rifornire
le prime linee. L'altra faccia della medaglia tresiana viene fuori al 19' della ripresa č il mancino De Marchi a uncinare la palla di destro con una traiettoria maligna che beffa l'avanzato portiere ospite. Il vantaggio scatena la formazione lacuale con Rocca che imperversa sulle fasce: al 23' sul suo cross radente, De Pasquale per un soffio non riesce ad impattare. Al 25' quest'ultimo batte un angolo per Puma, il passaggio perviene a Valmaggia, che con una spettacolare serpentina piazza il colpo del due a zero. Sembra fatta, invece i rosanero di Arbore non ci stanno e al 29' Pittaro da sinistra pesca il bulgaro Buyukliev che realizzando rimette in discussione l'esito della gara. Ma ormai i lacuali sono senza freni e riforniscono con Ponzetta, Menotti, El Fatni e Puma la prima linea a getto continuo e al 37' č un Rocca esplosivo, che converge verso la porta varanese e da posizione difficile scarica il missile del tre a uno.
In conclusione mentre nella prima parte della gara si č giocato alla pari e all'attesa nei 30' finali la Lavena Tresiana ha espresso una prova di forza collettiva molto confortante per il prosieguo del campionato, A 6 gare dalla fine la situazione nella parte nobile della classifica si annuncia complicata e interessante per il coinvolgimento di ben sette formazioni in una lotta senza quartiere.

Link