INFORMACALCIO

Cronaca partita

  • BUGUGGIATE - LAVENA TRESIANA

    1 - 1


A BUGUGGIATE LA L.T. TIRA FUORI LE UNGHIE, IL PUNTO Č STRETTO (1 – 1).

27/02/2017

Info:

Campionato: SECONDA CATEGORIA - VARESE Gir. Z
Giornata: R07
Ora: 14.30


Arbitro:

Arbitro: salvatore CIMADORO
Provenienza Arbitro: GALLARATE
Voto Arbitro: 7

Formazioni e tabellini:

Formazione casa: BUGUGGIATE : Battaini 7; Sergnese 6 (23’ st Salvato 6,5) – Bisco 6; Massara 6,5 – Conti 6,5 –
Malnati 7; Puddu 7 – Marocco 6,5 (1’ st Pra Floriani 6,5) – Sinopoli 7 – Barbatti 6,5– Blanco 6
(1’st D’ Addante 6,5) *** A disposizione: Baschirotto – Muca Elvis – Muca Edison – Segato.
Allenatore: BAJ Ambrogio

Formazione fuori: LAVENA TRESIANA : Maestrani R. 7; Colozzi 7 – Canazza 7; De Vittorio 7 – Spina 7 – Monti 7; Valmaggia 7 – El Fatni 7 – Shala 7 (27’ st Maestrani F. 6,5 ) - De Giacco 7 – Rocca 7 *** A disposizione: Bragoni – Ghiringhelli – Ponzetta – De Marchi – Petito.
Allenatore: TANSINI Moreno.

Ammoniti: Buguggiate: BISCO Andrea – MAROCCO Thomas
Lavena Tresiana: CANAZZA Davide –
DE VITTORIO Stefano – SPINA Danilo

Espulsi: nessuno
Marcatori: 2° tempo: 13’ SHALA A. (L.T. – rigore) – 32’ SINOPOLI L. (B. – rigore)

Cronaca: A BUGUGGIATE LA L.T. TIRA FUORI LE UNGHIE, IL PUNTO Č STRETTO (1 – 1).

Le premesse per la compagine di confine non erano confortanti: Buguggiate lanciato in orbita con le ultime cinque partite con altrettante vittorie consecutive: 15 punti in carniere e un bottino di 17 goal realizzati contro solo 6 subiti; tresiani reduci da 3 pareggi (con buone prestazioni) e dalle ultime due gare perse per 0 – 1 con prove insufficienti contro Caravate e Calcinatese.
Sul terreno di Buguggiate si č assistito a un “match” ben combattuto da entrambe le formazioni, che hanno cercato fino alla fine il risultato pieno con un gioco rapido ed aggressivo. Da parte lacuale il tecnico Tansini schiera il pacchetto difensivo ben amalgamato attorno alla coppia Monti-Spina e con Canazza e De Vittorio votati a marcature ferree, consentendo all’ aggressivo Colozzi proficui inserimenti sulla fascia destra. Reattivo e sicuro il portiere Maestrani R. A centrocampo molto collaborativi il determinato El Fatni, un Valmaggia in palla e De Giacco sempre pronto e preciso nell’appoggio; i componenti del reparto non hanno subito i rispettivi dirimpettai. Di questa situazione hanno beneficiato le due punte. ll “Condor” Rocca ha sconvolto con le sue accelerazioni la difesa locale , mentre Shala ha fatto a sportellate con i difensori centrali con conclusioni pericolose. Nel frenetico finale anche il promettente Maestrani F. ha dato il suo contributo.
Il Buguggiate č apparso inizialmente a disagio per la vivacitŕ degli avversari soprattutto con evidenti difficoltŕ per i due esterni difensivi, mentre a centrocampo ha retto all’urto riuscendo spesso a mettere in movimento il duo Puddu- Sinopoli, il tandem che ha alimentato nelle ultime gare la rimonta in classifica dell’undici del presidente Monti. Le prime avvisaglie al 15’ dopo uno scambio con Shala, Rocca s’incunea in area il tiro č bloccato con bravura da Battaini. Al 18’ si accende una mischia in area ospite Puddu dal fondo serve Sinopoli, che pressato spara alto da distanza ravvicinata. Scambio Valmaggia con Colozzi sganciato in fascia destra bell’invito per Shala che conclude al volo in diagonale: il disperato intervento di Bisco evita la rete con deviazione in angolo. Al 31’si ripetono i tresiani sul fronte destro con azione quasi identica con De Giacco al tiro e palla ancora in “corner”. Sugli sviluppi dalla conseguente battuta dalla bandierina guizzo di Rocca che in diagonale cerca la conclusione di forza palla alta sul fondo. Al 42’ gran tiro di Sinopoli dalla distanza , Maestrani R. blocca in presa a terra. Nella ripresa al 13’ violento intervento di Sergnese che abbatte Rocca in zona defilata, ma in area e il conseguente rigore viene trasformato con calma da Shala (alla sua nona rete). Rabbiosa reazione della formazione allenata da Baj, che intensifica la pressione soprattutto sulle due fasce, i tresiani bene organizzati replicano con insidiose ripartenze. Al 28’ furibonda mischia in area lacuale dopo una serie di rimpalli la sfera perviene a Malnati che da posizione favorevole staffila fuori bersaglio. Al 29’ Rocca schizza a destra e dal fondo rimette in area la palla perviene al “capitano” El Fatni, la sua conclusione s’infrange sulla traversa. Si intensifica la pressione dei buguggiatesi. Al 32’ in fascia destra un lungo rilancio di Massara scavalca De Vittorio a favore di Salvato il difensore rinviene sullo stesso, ma purtroppo nel tentativo di intercettare il cross dal fondo intercetta la palla con un braccio. Implacabile l’arbitro Cimadoro decreta il “ penalty”.
Trasforma la massima punizione Sinopoli con tiro secco e angolato alla sinistra di Maestrani R.
Ancora ripetuti tentativi da entrambe le parti di cambiare il risultato, ma infruttuosi: č pareggio 1 -1


Link