INFORMACALCIO

Cronaca partita

  • CASPORT - LAVENA TRESIANA

    1 - 2


UNA L.TRESIANA PRAGMATICA PORTA A CASA I TRE PUNTI CHE CERCAVA

09/05/2016

Info:

Campionato: TERZA CATEGORIA - VARESE Gir. B
Giornata: R06
Ora: 15.30


Arbitro:

Arbitro: Stefano SUSCO
Provenienza Arbitro: Varese
Voto Arbitro:

Formazioni e tabellini:

Formazione casa: CASPORT Porzio 6,5 ; Wahid 6,5 (40’st Saccone s.v.) Giannini A. 6,5 i; Sabraoui 6,5– Piazza 7 (23’ st Cadei 6,5) – Vagliani 7 ; Salvatelli 7 – Macaluso 7 - Ponzetta D. 7 (35’ st Cosco s.v.)- Spozio 7 (30’ st Dellea Piazzesi 6,5) D’Alberto 7 ***** Allenatore: MIGLIO Gianluca

Formazione fuori: LAVENA TRESIANA: Esposito 7; Ghiringhelli 7 - Menotti 7 - ; Canazza 7 – Monti 7,5- Ponzetta F. 7 ( 17’ st De Vittorio 7) -; Valmaggia 7 – El Fatni 7,5 – Petito 7 (11’ st Shala A. 7) - Cugnetto 7 (31’ st Giordanella 7) – De Marchi 7,5 ***A disposizione: Shala L. ***** Allenatore: TANSINI Moreno.
Ammoniti: SPOZIO Francesco (C.)
PONZETTA Daniele (C.)

Espulsi: nessuno
Marcatori: 1° tempo:33’ PETITO (LT)
2° tempo: all' 8’ PONZETTA D. (C.) al 27’ DE MARCHI (LT).


Cronaca: UNA L.TRESIANA PRAGMATICA PORTA A CASA I TRE PUNTI CHE CERCAVA

Solita partita in salita per la Lavena Tresiana contro una abituale coriacea Casport: tresiani obbligati a vincere per avere la certezza di accedere ai play-off e valtravagliesi impegnati in un buon finale di campionato, con l’intento di mettere in difficoltà più di una compagine. La partita non è stata entusiasmante ma i primi caldi l’hanno resa spasmodica, caotoca e nervosa con palloni sempre lanciati alti oltre il centrocampo avversario. L’intenzione dei pontresini era di restare in attesa con una difesa blindata per poter colpire di rimessa. Retroguardia ben assestata attorno a Ghiringhelli, Canazza e Menotti, ma la manovra è asfittica e a strappi e il gioco latita.
L’unica occasione del primo tempo scocca al 33’. Valmaggia mette ordine a centrocampo e pesca Petito con millimetrico lancio, l’esterno sinistro calcia al volo sul rimbalzo e trafigge Porzio (1-0)
I rossoblu nella ripresa, come accade da qualche gara, partono molli e indecisi, i locali ne approfittano e accentuano il pressing sui portatori di palla e vivacizzano gli assalti. Primo campanello d’allarme al 4’ l’incisivo D’Alberto da sinistra converge e crossa, Ponzetta D. arriva in ritardo all’impatto decisivo. Ma all’ 8’ Ponzetta F., pressato, perde malauguratamente palla, Spozio attivo sul lato sinistro rimette verso Ponzetta D., che entra in area a tempo e colpisce la base interna del montante, pareggiando (1-1). Si risvegliano gli ospiti e al 17’ Shala A. ruba palla a Sabraoui e al portiere e da sinistra batte a rete, il palo salva i valtravagliesi. Il tecnico Tansini cerca di scuotere i propri atleti incitando all’ iniziativa motoria i vari Valmaggia, Menotti Monti, De Vittorio e Cugnetto e la reazione apre varchi nel pacchetto difensivo ospite, con due nitide occasioni per i valceresini: entrambe le finalizzazioni sfumano. Finalmente al 27’ su rilancio difensivo, il reattivo El Fatni è il più lesto a piombare su una palla vagante e a trasferirla su De Marchi, che aggancia e batte immediatamente al volo dal limite dell’area realizzando una rete (la 18^) spettacolare, che vale l’accesso ai play off. Nei minuti finali la L.Tresiana tenta di amministrare il risultato, ma al 46’ in pieno recupero ultimo brivido: su invito dell’attivo Macaluso il tornante Salvatelli gira al volo d’esterno destro con il portiere Esposito in uscita, la palla sfila a un soffio del palo con grande sollievo tra le file rossoblu. Quindi l’ottimo direttore di gara Susco chiude le ostilità. Gli abbinamenti del primo turno per la fase play-off prevede per la Lavena Tresiana (3^classificata) la gara interna a Cremenaga contro l’agguerrita e pugnace formazione del Rancio Calcio (4^ classificata e squadra rivelazione del Torneo di 3^ Categoria). L’appuntamento è per domenica 15 maggio 2016 alle ore 17.00’


Link