INFORMACALCIO

Cronaca partita

  • ACCADEMIA CALCIO MALNATE - LAVENA TRESIANA

    1 - 1


A.MALNATE - L.TRESIANA 1 - 1 UN PAREGGIO CHE NON ACCONTENTA NESSUNO

02/05/2016

Info:

Campionato: TERZA CATEGORIA - VARESE Gir. B
Giornata: R13
Ora: 15:30


Arbitro:

Arbitro: Luca BORTOLOZZO
Provenienza Arbitro: VARESE
Voto Arbitro:

Formazioni e tabellini:

Formazione casa: ACCADEMIA MALNATE: Milesi.6,5; Frattini 6,5 (33’ st Amoroso 6,5) - Brianza 7; Dell’Agli 7 – Errico 7- Sansone 7; Crosti 7 – Zoccarato 6,5 (10’ st Sparagnini 7) -Cannito 6,5 (18’ st Brunelli 6,5 e poi 40’ st Gui s.v.) Volpi 7 –Pesavento 6,5 (25’ st Vallini 6,5) *** A disposizione: Odoni – Fraccalvieri.

Formazione fuori: LAVENA TRESIANA: Esposito 7; Canazza 7 – Menotti 7; Gentile 7
Monti 7,5 - Ponzetta 7 (30’st De Vittorio 6,5); Valmaggia 7– El Fatni 7,5 – Shala 6,5 (15’ st Cugnetto 6,5)– Puma 7 – De Marchi 6,5
***** A disposizione: De Grandi – Ghiringhelli - Giordanella - Petito
*** Allenatore: TANSINI Moreno

Ammoniti: DELL’AGLI Dino AM ZOCCARATO Mattia AM GENTILE Alessandro LT
DE MARCHI Mattia LT
EL FATNI Ahmed LT

Espulsi: nessuno
Marcatori: 1° tempo: 21’ PUMA (LT) 2° tempo: al 2’ VOLPI (AM)


Cronaca: A.MALNATE - L.TRESIANA 1 - 1 UN PAREGGIO CHE NON ACCONTENTA NESSUNO

Il match più atteso della penultima gara di campionato finisce in parità e in pratica, per effetto del calendario dell’ultima giornata, elimina entrambe le contendenti dalla corsa per il primato.
Accademia Malnate e Lavena Tresiana puntavano al risultato pieno per restare in corsa e il risultato di parità era temuto per i rischi, che comportava anche per la qualificazione ai play-off.
Di peggio c’era solo la sconfitta. Questo complicatissimo Torneo di 3^ Categoria ha richiamato al Centro Sportivo Comunale di Malnate un buon pubblico e il risultato finale è tutto sommatoequo. I locali, privi di Rodigari, hanno tenuto in panchina la punta Amoroso (acciaccato) e lo hanno gettato nella mischia nell’ultimo quarto d’ora . Agli ospiti mancavano Rocca e Zullo fermi ai box per infortunio e le assenze si sono fatte sentire. Il primo tempo è stato affrontato in modo guardingo dalle contendenti. Le occasioni sono poche, al 15’ su invito di El Fatni De Marchi si destreggia in area , ma perde il tempo per battere a rete con il piede preferito (il sinistro).
Al 29’ micidiale punizione di Puma dalla distanza e palla nell’angolo alto (1 – 0). Al 36’ lungo cross da destra di Crosti, molto attivo, e Cannito è di poco in ritardo per la conclusione.
Al 2’ della ripresa una punizione da destra di Dell’Agli pesca a sorpresa sul lato opposto, smarcatissimo, il “sempreverde” Volpi, che di testa nell’intenzione vorrebbe rimettere in centro area: ne esce una traiettoria perfetta e imprendibile sul secondo palo (1 – 1). Al 13’ preciso taglio di Valmaggia, De Marchi ha l’opportunità per il raddoppio, ma la conclusione a mezz’altezza esalta Milesi in tuffo. Ora i lacuali giocano di rimessa. Nelle retrovie bene i difensori, registrati dall’onnipresente Monti. Saldo il centrocampo con il motorino Ponzetta, con il guizzante Valmaggia e con un El Fatni in gran condizione e con “ i ritorni” di Puma. Prima linea invece non convincente nonostante qualche spunto degno di nota. Nei venti minuti finali il Malnate alza il baricentro e cerca disperatamente di sfondare e si accendono delle mischie in area C’è il tempo per due incredibili prodezze del portiere “luinuruguagio” Esposito che nega il goal prima a Sparagnini e poi a Amoroso. Le due occasioni sono inframmezzate da un’altra temibile punizione di Puma respinta sulla linea da Sansone e un contropiede di De Marchi lanciato da El Fatni e fermato per un fuorigioco molto dubbio. Nel disperato tentativo di prevalere forse entrambe le formazioni tardano a gettare nella mischia due pedine importanti come il “bomber” Amoroso(Malnate) e il “jolly” De Vittorio (L.Tresiana) che hanno a disposizione tempi troppo ridotti per incidere. Ma questa è solo un' impressione, perchè nel calcio non esiste mai la controprova.


Link